Autorizzazione all'utilizzo dei cookies

Tu sei qui

l'Auto elettrica: il futuro della mobilità

L'auto elettrica è un'automobile con motore elettrico che utilizza come fonte di energia primaria l'energia chimica immagazzinata in una o più batterie ricaricabili e resa disponibile da queste al motore sotto forma di energia elettrica. 

Il primo prototipo evoluto di autovettura elettrica fu costruito dal britannico Thomas Parker nel 1884, utilizzando delle batterie speciali ad alta capacità da lui progettate, ebbene la Flocken Elektrowagen del 1888, del tedesco Andreas Flocken, sia comunemente indicata come la prima autovettura elettrica mai realizzata

La propulsione elettrica era tra i metodi preferiti di locomozione per gli autoveicoli tra la fine del XIX secolo e l'inizio del XX secolo, pero a causa però dei limiti tecnologici delle batterie, e della mancanza di una qualsiasi tecnologia di controllo della carica e della trazione ad esempio il transistor o la valvola termoionica, la velocità massima di questi primi veicoli elettrici era limitata a circa 32 km/h. A partire dalla fine degli anni novanta, la ricerca e lo sviluppo di nuove tecnologie per le batterie, per soddisfare la domanda di computer portatili e cellulari.

Le batterie ricaricabili utilizzate nei più diffusi veicoli elettrici si basano sul litio

Quando le batterie si scaricano si possono caricare collegandole alla rete elettrica impiegando più tempo o a una colonnina di ricarica

In alcuni veicoli e possibile la sostituizione delle batterie presso centri di servizio o appositi centri pero ha lo svantaggio di essere molto costosa

Le auto elettriche hanno come vantaggi di non rilasciare nel atmosfera fumi nocivi e anno un rendimento più alto.

Autore: 
Redazione
Data di Pubblicazione: 
03/12/2018
Sezione di pubblicazione:: 

Sito realizzato a partire da  "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.